Olivia

Olivia

Non so quasi niente di Olivia Newton-John, se non che aveva un bel visetto su un corpo trascurabile. Mi pare di averla sentita cantare Xanadu, però in un’epoca in cui Kate Bush cantava Wuthering Heights, cancellando ogni concorrenza.

Non dico nulla di sorprendente ricordandola per You’re the one that I want, capolavoro casuale di un film per bimbiminkia, però divertente nei suoi centomila stereotipi d’epoca.

Di quel duetto con Travolta, insuperabile nel suo genere, mi è sempre piaciuto il tocco di sceneggiatura per cui la neo-vamp improvvisata tradiva la propria insicurezza nel personaggio, non sapendo che fare della sigaretta.

Per quella canzone Olivia rimane nell’immaginario collettivo. Trovo giusto e bello sia così.

Post a Comment