Haka events 290x166 Figure di hakaSto cominciando a rompermi i coglioni.

Se per caso c’è ancora qualcuno che non lo saprebbe, l’haka è quella danza tribale maori etc. etc. Bella cosa, molto suggestiva, adottata dagli All Blacks. Prima piccola critica: è una danza maori… perché la danzano anche quegli All Blacks che maori non sono? Sottigliezze, direte voi. Io sono sottile – replico.

Da qualche anno l’haka è divenuta un must, ed è qui che cominciano a girarmi le balle. Professori morti, gatti smarriti, persino una pubblicità di agenzie di viaggio in tv. Nazzari direbbe Chi non haka con me, peste lo colga. Amedeo, non ti preoccupare: ormai hakano tutti. Talmente tutti, che mi viene il legittimo sospetto che al significato intrinseco si stia sostituendo quello mediatico: hakiamo perché così ci vedono. La conseguenza immediata è l’inflazione visiva, quella successiva l’ambiguità (è un’haka “vera” o è quella per turisti?), la terza lo svilimento della res in se ipsa. Come i veri capi dei veri indiani americani, costretti a finte danze nei casino di Las Vegas: una banalizzazione terrificante, che svuota irrimediabilmente il gesto.

Andate a hakare.

Ti potrebbero anche interessare: