Posts tagged "trieste"
Trst je naŝ

Trst je naŝ

Sto dando una mano a mio figlio con la tesina per la maturità. Una parte è sulle origini della famiglia, e questo è quanto. Sono Edoardo Burlini, ma il mio vero nome dovrebbe essere Edoardo Vattovaz. In un decreto del 1930 della Prefettura di Pola, si “concede la riduzione alla forma italiana” Burlini a mio...
Morti

Morti

In due settimane sono morti due miei compagni di gioventù. Iapu non era quel che si dice un amico, ma piuttosto l’amico di un mio amico. Ci si vedeva “in compagnia”, 10 o anche 20 ciondolanti davanti a scuola o in gita o a una festa. Di famiglia economicamente solida, somigliava a Vin Diesel e...
Tiberio del Mistro

Tiberio del Mistro

Non so se Tibi fosse un grande prof di ginnastica. Forse, probabilmente no. Di suo era stato un canoista abbastanza forte, come però ce ne sono tanti. Tra le sue molte attività c’era quella di prof di ginnastica, e dio volle che planasse sul Dante, il che indubbiamente era un segno di prestigio. Noi ce lo...
L'altro mare

L’altro mare

A vent’anni, a Trieste c’è Bàrcola. Un’occasione unica per verificare non solo intuendo, ma guardando direttamente come la ragazza che ci piace risulti in mutande e reggiseno. Marketing verticale: la mattina la vedi all’università, il pomeriggio in costume da bagno, così sai se la vuoi vedere anche la sera. E per lei è lo stesso....
L'Altalena (cap.2 -2)

L’Altalena (cap.2 -2)

Fu così quasi per disperazione che una bella mattina di ottobre, sotto un pallido sole siberiano, scesi gli sgangherati scalini di pietra dell’edificio che mi ospitava, munito di un lasciapassare gentilmente fornitomi dalle controparti russe del progetto. Ero scortato dalla mia recalcitrante interprete; piano di volo: la biblioteca di uno degli istituti di Fisica. In...
L'Altalena (cap.2 "Akademgorodok" -1)

L’Altalena (cap.2 “Akademgorodok” -1)

Capitolo 2 – AKADEMGORODOK Trascorse un anno, durante il quale quasi mi dimenticai di tutta la faccenda, benché tenessi il dossier dalla busta giallo-tristezza in un posto ben preciso della mia libreria. Sapevo dov’era, ma per lo più evitavo di guardare in quella direzione: a seconda del mio umore, soffermarmi con lo sguardo su quella...
L'Altalena (cap.1 -4)

L’Altalena (cap.1 -4)

Probabilmente l’accademico russo-siberiano si occupava anche lui di etnologia, e aveva raccolto informazioni che riguardavano un’area relativamente non troppo distante dalla cittadella-prigione in cui risiedeva. Il professor Akundjanov aveva ritenuto rilevante scrivere un articolo sull’altalena, la “potente”. Ma perché? Era la stessa di cui aveva sentito parlare il giornalista? E se no, che diavolo era?...
L'Altalena (cap.1 -2)

L’Altalena (cap.1 -2)

Finito il racconto dell’altalena, il Provetto Viaggiatore pescò da un altro cassetto del suo repertorio, e io trovai improvvisamente che si era fatto tardi. Tornando a casa, mi vedevo davanti agli occhi quell’altalena fuori scala e capivo che, se proprio non mi avrebbe tenuto sveglio quella notte, l’immagine aveva comunque trovato stabile ricetto in qualche...
Un regalo

Un regalo

Cari lettori di questo Blog, continua il mio stupore nell’osservare che il numero di visitatori quotidiani tende a crescere. Il mio obiettivo, nell’aprire il Blog, non era di farne un luogo di simposio, ma di semplice deposito personale dei miei pensieri (sia contingenti che di antica memoria) e – forse questo sì – di summa...
Haiku (1)

Haiku (1)

Vento di marzo piega i fili di un’erba lontana da me.
Privacy Policy