Posts tagged "politica"
Per una nuova politica

Per una nuova politica

Evidenze Il voto referendario, nel numero di votanti e nelle sue espressioni, segnala alcuni fenomeni. Dopo anni di disinteresse per la politica, i cittadini mostrano un nuovo interesse, motivato per lo più da gravi e urgenti problemi a livello individuale (focalizzati sull’occupazione e il potere di acquisto) piuttosto che da ragioni di ideologia. L’incapacità della...
Il miglior alleato del NO: Pinocchio

Il miglior alleato del NO: Pinocchio

Non ho molta fiducia nelle capacità di capire della gente. La gente capisce di pancia, e di pancia vota. Sono accorsi alle urne come cavallette, quasi gli fosse andata a fuoco la casa. I SI sono stati quelli di chi aveva qualcosa da perdere (leggi: amici degli amici), dei fessi che credevano che pinocchio non...
Hillary e il Vagabondo

Hillary e il Vagabondo

Il risultato di queste elezioni americane sarà soggetto a un enorme numero di analisi, non politologiche ma sociologiche e storiche. E’ in atto qualcosa che sinora non si era mai visto tradotto in espressioni di voto: oltre all’evidenza di una preferenza di schieramento, è in atto una protesta contro il Sistema. Non a caso tutto...
Renzirendum

Renzirendum

Sono coinvolto su più fronti e a più titoli nelle questioni del referendum costituzionale del 4 dicembre p.v., ma in alcune sedi ho un certo obbligo di stile. Qui no, perciò posso scrivere le cose esattamente come le penso. Il mio pensiero è draconianamente fantozziano: “Questo referendum è una cagata pazzesca!”. Primo gruppo di ragioni....
Mamma li turchi!

Mamma li turchi!

Uno degli snodi cruciali del casino fondamentalista in medio oriente è la Turchia. Al momento, i turchi stanno organizzando raid contro ISIS. L’esercito turco è particolarmente cazzuto, e il Paese non è disposto a fare figuracce. Finché la Turchia “sta di qua”, si può pensare che il Califfato troverà consistenti ostacoli sulla via della propria...
M5S e accelerazione di Tsiolkovskij

M5S e accelerazione di Tsiolkovskij

Konstantin Eduardovic Tsiolkovskij è quello scienziato russo che eseguì per primo il calcolo dell’accelerazione necessaria affinché un razzo autopropulso possa lasciare la Terra. Al di sotto dell’ “accelerazione di Tsiolkovsij” vince la forza di gravità, e il razzo si sfracella al suolo. Le rivoluzioni di qualsiasi tipo hanno bisogno di una spinta simile: se questa...
Interpretazioni

Interpretazioni

Non so come interpretare la batosta grillina. Un’ipotesi è che la gente non ritenga le elezioni europee un banco ove esprimere un voto di protesta, riservando a ciò le elezioni politiche nazionali. Che lo ritenga un atto inutile, insomma, un po’ come ha dimostrato la bassa affluenza. Ma allora la campagna grillina di trasformazione del...
Renzi

Renzi

Non ho mai seguito granché il compagno Renzi (è del PD… è “compagno”, no?). Dal poco che si vedeva fino a due anni fa, mi sembrava un simpatico buffoncello. Non do’ a “buffoncello” una connotazione necessariamente negativa: può definirsi così anche chi usa parole e metodi meno paludati degli ingessatissimi statisti di oggidì. Potrebbe egualmente...
Sbando

Sbando

Siamo allo sbando etico totale. Bondi chiama alla “guerra civile” perché dopo TRE – dico TRE – gradi di giudizio hanno finalmente incastrato Al Capone. Questo dimostra, secondo me inconfutabilmente, che questo Paese è basato sui cazzi propri e non ha (oramai) più uno straccio di senso della comunità e della società. Altro che Far...
Genialità grillina

Genialità grillina

Qualunque idiota sarebbe stato in grado di indicare una strategia meno fallimentare per il M5S, a partire dal successo alle politiche fino al disastro delle amministrative. Chiunque, anche Zeman o Sacchi o persino Stramaccioni e Lippi, con le proprie “genialate” tattiche avrebbe perso meno voti. Una delle due: o Grillo &Co. sono dei cretini integrali...
L'armata brancagrillone

L’armata brancagrillone

Non era difficile prevederlo. Bastava conoscere, senza troppa grilliana arroganza e prosopopea, l’astuzia dei Signori dei Palazzi. Che le cose non stessero come i 5S credevano, si era capito al loro streamesco incontro con Letta il Giovane. Era sembrata la Crociata dei Bambini: in pratica, un massacro. Il guinzaglio di Beppe non è lungo abbastanza,...
Tutto o niente

Tutto o niente

Scherzando su due grandissimi tennisti degli anni ’80, Gianni Clerici diceva che il maggior pregio di John McEnroe era quello di rendere simpatico persino Jimmy Connors. Si trattava infatti dei due più grandi rompicoglioni del circuito internazionale, litigiosi e irascibili. Grillo sta riuscendo in un’impresa a là Connors. Lui continua a tuonare contro il marcio...
Privacy Policy