Posts tagged "intellettuali"
Oikìa, Agorà, Ekklèsia

Oikìa, Agorà, Ekklèsia

Cominciamo male. E’ morto oggi Bauman, “zio” Zygmunt. Non mi viene in mente nessuno che abbia ispirato, influenzato e indirizzato il mio pensiero quanto lui. Leggere un suo libro era come se qualcuno ti entrasse in testa e spalancasse vecchie porte chiuse, dai cardini arrugginiti, con gentilezza ma inesorabile decisione. Poche pagine, e il cervello...
Dialogo

Dialogo

Terremoto, Radio Maria: “Colpa delle Unioni Civili” L’emittente cattolica interpreta il sisma che ha scosso il centro Italia come un “castigo divino” per chi ha offeso la famiglia e il matrimonio E: E’ la Natura che si ribella contro le unioni innaturali. E’ il giusnaturalismo che esprime il proprio dissenso contro il sovvertimento dell’ordine prestabilito....
Onore al camerata Fo

Onore al camerata Fo

Camerata Fo, ci hai lasciato come folgore dal cielo, come nembo di tempesta. Avevi la stessa età di mio zio e sei partito volontario a 17 anni (mio zio 16) per salvare la faccia dell’Italia che non tradisce. Il tuo compito più arduo e oscuro è cominciato dopo, quando nel Paese ormai repubblicano hai per...
Intellettuali (2) – il post del che (letto che e non ce)

Intellettuali (2) – il post del che (letto che e non ce)

Su fb assisto a un aumento dei post “intellettuali”. Molti hanno quadri esotici da esibire, citazioni dotte, ammiccamenti scientifici che fanno capire che. (che? che loro sanno…). Ma questo è nulla rispetto a post di nicchia (nicchia che? che). In genere questi post rimandano a pagine e fanzine moolto intellettuale, scritte da bloggerz che più...
Libbrerie

Libbrerie

Prendo spunto da un articolo provocatorio, in cui si sostiene (provocatoriamente) che le libbrerie indipendenti dovrebbero chiudere. (ah, l’articolo sta qua: http://giampaolosimi.wordpress.com/2013/10/29/le-librerie-indipendenti-devono-chiudere-tutte/). Le libbrerie indipendenti sono quei luoghi in cui alcuni masochisti si arrabattano a venderti Fabio Volo e a suggerirti nel contempo Gunther Ostenblatten Bellismoranti e ti danno lo scontrino macchiato, perché il cassiere...
Auf Dich Nur Wart' Ich Immer Zu

Auf Dich Nur Wart’ Ich Immer Zu

Ho sempre pensato che per essere veramente cool bisogna usare qualcosa che abbia un bel nome tedesco. Le citazioni in francese sanno troppo di frociaggine, quelle in inglese sono ormai talmente cheap da non poter essere proprio considerate (anche Wilde, seppur irlandese, ha fatto il suo tempo; resiste Beckett – to’, irlandese anche lui –...
Piddì

Piddì

C’era una volta il Partito Comunista. Era sempre una roba all’italiana, perché quello siamo, ma era anche il tentativo di qualcos’altro. C’era un legame non solo ideologico ma anche metodologico con l’URSS. Quanto a quest’ultimo, il PCI mediava un elefantiaco e controllatissimo apparato organizzativo, responsabile di un’opera costante di culturalizzazione degli iscritti. “Quelli del PCI”...
Coccoluto

Coccoluto

Pietro Francesco Leopoldo Coccoluto Ferrigni è tra i miei idoli, per tre ragioni. La prima (per importanza, seconda o terza) è il nome. Uno che si chiama “Coccoluto” ha diritto ad almeno un’azione criminale impunita, nel corso della propria vita. Invece il nostro ha attraversato impavidamente l’esistenza senza condanne penali di sorta. Onore al merito,...
E' tornato Allen: Alelluia!

E’ tornato Allen: Alelluia!

Finalmente Woody Allen è riuscito a fare il film che aveva in mente da 40 anni: Midnight in Paris. Proprio perché stava realizzando la propria ossessione, ha trattato il tema con splendida leggerezza. Poco da aggiungere. La cosa migliore che abbia mai letto di Allen sono le 4 pagine di “Memorie degli anni ’20”, che...
Intellettuali (1)

Intellettuali (1)

Molti mi chiedono perché ce l’ho – o sembro avercela – con gli intellettuali. Dopo essermi spiegato, di solito il dibattito trasla verso le possibili diverse interpretazioni di cosa ciascuno di noi intende con il termine. Mediando progressivamente tra la mia personale idea e quanto invece intendono gli altri, sto venendo progressivamente a scoprire che...
Ti vedo

Ti vedo

Ti vedo. Sei nella tua bella cameretta, con un paio di librerie pavimento-soffitto alle spalle. Quella roba che andrebbe benissimo se dovessi leggere in tv il tuo Messaggio alla Nazione, così tutti vedrebbero quanto sei colto. Hai letto tutto quello che ti sta alle spalle. Dall’ “Etica della peristalsi paracatalettica” di Humbolt von Klause Rottluff-Damiani...
Privacy Policy