Posts tagged "fantascienza"
La ragione dei granchi

La ragione dei granchi

Con un gruppo di vecchiardi ci vediamo a Venezia, domenica. Per tenerci fora dae bae ho suggerito itinerari alternativi: Santa Marta, Giudecca, Fondamenta Nuove, le Zattere. Quest’ultimo mi ha fatto venire in mente una volta che avevo 16 anni e stavo a Trieste. Leggevo molta fantascienza (grazie ad Andrea Valmarana, che mi aveva presentato Urania,...
Oblivion vs Moon

Oblivion vs Moon

Prendi due film di fs, uno da centinaia di milioni di dollari e l’altro girato avendo rotto il salvadanaio; il primo con Tom “Scientology” Cruise e l’altro con quella brutta faccia mai lavata di Sam Rockwell; nel primo ci metti un po’ dell’ispirazione del secondo, molto di Independence Day, un pizzico di Matrix e una...
Nota finale a L'Altalena

Nota finale a L’Altalena

Nota finale Nel racconto ho messo un bel po’ di cose che mi stanno a cuore, e altre delle quali serbo un piacevole ricordo. La cornice russo-asiatica non è casuale: per me niente è più affascinante della Russia o – meglio ancora – dell’ex URSS. Non si tratta di un sub-continente, ma di un intero...
L'Altalena (cap.10 -2)

L’Altalena (cap.10 -2)

Sarei morto, lo sapevo. Le istruzioni dicono di tenere saldamente la tigre per la coda, se l’hai presa. Ma non dicono cosa fare quando alla tigre ci stai sopra. Io ero sopra qualcosa di più pericoloso, che aveva capito che la stavo sfidando. Se io avevo la mia adrenalina, l’Altalena aveva qualcosa che forse stava...
L'Altalena (cap.10 "Altri orizzonti" -1)

L’Altalena (cap.10 “Altri orizzonti” -1)

Cap. 10 – Altri orizzonti Velikie Kacheli stava davanti a me, poi fu sopra e intorno. Emanava imperturbabilità e potenza. Quel che un attimo prima sembrava ovvio e scontato, sotto il traliccio appariva molto meno inevitabile: io sapevo cose che probabilmente l’Altalena non aveva mai dovuto affrontare, ma chissà quante ne sapeva lei, di cui...
L'Altalena (cap.9 -2)

L’Altalena (cap.9 -2)

L’imperatore delle galassie continuava a piangere negli occhiali, e la cosa si stava facendo scomoda. Per di più, adesso che l’Altalena rispondeva a modo suo, mi era difficile controllare con sicurezza la mia stessa inerzia. Ci doveva senz’altro essere una relazione matematica precisa tra la mia spinta e il contributo autonomo dell’Altalena, e se a...
L'Altalena (cap.9 "Termodinamica" -1)

L’Altalena (cap.9 “Termodinamica” -1)

Cap. 9 – Termodinamica Una particolare velocità…quale? Per il problema religioso non mi interessava saperlo, per quello fisico sì: il tempo del Mondo mi lasciava quasi indifferente, la supposta violazione dei principi della termodinamica molto (ma proprio molto) meno. Però c’era un sistema per scoprire le carte di entrambi gli enigmi: accelerare. Provando quante più...
Nyarlathotep

Nyarlathotep

Tra gli incipit più fulminanti di sempre, brilla quello di “Nyarlathotep”, un breve e intenso racconto di Lovecraft. <Nyarlathotep, il Caos strisciante. Io sono l’ultimo. Parlerò al vuoto in ascolto.> Il racconto è del 1920 e introduce Nyarlathotep nel pantheon della cosmogonia di Lovecraft. Nyarlathotep è un dio, messaggero astuto e sfuggente di altri dei,...
L'Altalena (cap.8 -2)

L’Altalena (cap.8 -2)

Avevo in mano il satellitare, e mi prese l’impulso di chiamare Larson. «Indovina, Lars, dove sono seduto?….». Ma che gli avrei risposto quando mi avrebbe chiesto come andava questa famosa altalena? Che non ero ancora riuscito a metterla in moto? Meglio aspettare di vedere se le mie scarse cognizioni di Fisica davano qualche frutto. Rimisi...
L'Altalena (cap.8 "Altalene" -1)

L’Altalena (cap.8 “Altalene” -1)

Cap. 8 – Altalene Quando mi svegliai era mattina presto. Aprii gli occhi di botto, per controllare immediatamente ciò che non avevo potuto controllare mentre dormivo. L’Altalena era ancora lì, alla stessa distanza cui l’avevo lasciata sotto i raggi della luna: sembrava proprio non si fosse mossa. Buon segno. Mi alzai, per sgranchirmi e per...
L'Altalena (cap.7 -2)

L’Altalena (cap.7 -2)

Provai ad alzarmi. [“…Energeticheskie ismenenia v dvoistvennom prostranstve…” (“…Le variazioni di energia nello spazio duale…”)]. Mi sforzai di alzarmi. […«Poi, naturalmente, c’è la grande altalena» – disse il giornalista…]. Dovevo alzarmi. […«Ho trovato uno che conosceva Akundjanov…»]. Riuscii ad alzarmi. […«Caro dottore, le confesso subito il mio imbarazzo…»]. Provai barcollando a incamminarmi verso la struttura,...
L'Altalena (cap. 7 "Pozzi di petrolio" -1)

L’Altalena (cap. 7 “Pozzi di petrolio” -1)

Cap. 7 – Pozzi di petrolio Quella notte sognai venti e tempeste, ma mi riposai lo stesso. Ne avevo così bisogno, che a svegliarmi fu il telefono. Erano le dieci del mattino, le quattro di notte in Inghilterra. Larson era preoccupato, ma lo tranquillizzai subito: stavo bene, ed ero tutto intero. Visto che mi trovavo...
Privacy Policy