Posts tagged "bellezza"
Mimetismi

Mimetismi

Mi piacciono alcuni oggetti che sembrano una cosa e invece sono un’altra. O, meglio, hanno la stessa natura di quel che sembrano, ma su scala diversa. Mi ricordo la Jetta, una Volskwagen che somigliava alla Fiat Duna, ma nella versione spinta faceva 235 km/h. Oppure un finale di potenza Harman-Kardon, uguale uguale al mio RCF...
Palle spaziali

Palle spaziali

Ho trovato sul web questo bellissimo modellino dei pianeti del SS, in scala. Ci sono anche i principali satelliti naturali di ciascun pianeta (le lune, insomma). Che ci crediate o no, Giove in volume potrebbe contenere tutti gli altri pianeti comprese le lune (in massa non lo so). Molto più difficile è trovare un modellino...
I cannoni di Lavarone

I cannoni di Lavarone

Hai 11-12-13 anni. C’è un solo momento in tutto l’anno in cui puoi provare a dimostrare qualcosa a chi conosci. Non sono le vacanze estive, quando un mondo si è appena sfaldato, vaporizzato, e ti puoi al massimo preparare per il momento in cui si riconsoliderà (ma di solito hai altro cui pensare). È invece...
George Michael

George Michael

È morto George Michael e non fosse che è morto e non è colpa sua un bel chissenefrega ci starebbe bene. Michael era un simbolo degli anni ’80, stile Milano da bere e pettinature che sfidavano l’Avanguardia Futurista, senza i contenuti di questa. “Cosa resterà / di questi anni ’80?” cantava il vate Raf (e...
Closing Time

Closing Time

In questo 2016 di partenze importanti, trovo quasi giusto anche se profondamente sbagliato che ci abbia salutato anche Leonard Cohen. Dicono fosse quello di Suzanne e Halleluja. Può darsi. Effettivamente avevo comprato la prima in Songs of Leonard Cohen, ma mi appallava alquanto (meglio, molto meglio So Long, Marianne). Avevo 16 anni, e il disconegoziante...
Le ragazze de L’Aquila hanno le gambe lunghe

Le ragazze de L’Aquila hanno le gambe lunghe

Sono stato a L’Aquila per guardarmi in giro e scoprire cosa c’è di vero in quel che dicono i giornali. L’Aquila non è Città del Messico, per cui capirne la topografia è semplice: c’è una città bassa, piuttosto orribile, con unico polo l’università. C’è una città a mezza collina, alquanto anonima. Poi c’è il centro...
Un gioco da nerd...

Un gioco da nerd…

…soprattutto per le donne, che se giocano a scacchi è perché nessuno le vuole. Sì. Queste sono alcune delle giocatrici delle Chess Olympiads, in corso a Baku.    
Mise Italia

Mise Italia

Uno dei concorsi più cretini di sempre, MissItalia, ha scoperto che le donne hanno le tette. Lo sapeva negli anni ’50, poi se l’era dimenticato. Ora vuole farci credere che le donne con le tette le ha inventate lui (il concorso) e le chiama curvy. Ho una notizia per te, concorso: mentre tu nei decenni...
Olimpiadi di Scacchi

Olimpiadi di Scacchi

Quest’anno, a Baku (Azerbaigian). Circa 1400 giocatori, tra cui i primi 200 del mondo, in rappresentanza di 172 Paesi, tutti riuniti contemporaneamente in una enorme sala (un hangar?). L’Open e il torneo femminile. Uno spettacolo grandioso, a mio avviso ineguagliabile. Il ragazzino del Bangladesh, GM con 2431 ELO, che gioca col nero contro Carlsen (2857!)....
Una parola sulla pallanuoto femminile

Una parola sulla pallanuoto femminile

Conosco un po’ la pallanuoto femminile ad alto livello, grazia a un’amica che la praticava in Serie A. È uno sport non duro, durissimo. Oltre a essere massacrante in sé, richiede allenamenti pazzeschi, 6 gg su 7. Non ti dà una lira. Le ragazze italiane – piccole delicate e con la vocina da puffe –...
Il giuoco della spada a molti non aggrada

Il giuoco della spada a molti non aggrada

Non starò a dire le solite eppur vere banalità sull’Italia minore che vince col judo, il fioretto o il tiro a segno, mentre la pallavolo naufraga, l’atletica non esiste, il nuoto si fonda sulle vecchie glorie. Da grandissimo esperto di scherma spenderò una parola sulla spada. La spada ha poche regole: chi colpisce per primo...
La ragione dei granchi

La ragione dei granchi

Con un gruppo di vecchiardi ci vediamo a Venezia, domenica. Per tenerci fora dae bae ho suggerito itinerari alternativi: Santa Marta, Giudecca, Fondamenta Nuove, le Zattere. Quest’ultimo mi ha fatto venire in mente una volta che avevo 16 anni e stavo a Trieste. Leggevo molta fantascienza (grazie ad Andrea Valmarana, che mi aveva presentato Urania,...
Privacy Policy