14504881 613023698822781 4135317065185624064 n 290x163 Tre passi nel delirio: “Spotted Sapienza”Si stanno chiudendo gli oblò, comincia a fare buio…

Quarant’anni fa, se ti piaceva una tipa ed eri coraggioso, sicuro o pennellone, andavi da lei e provavi a parlarle.

Oggi non si fa più. A 20 anni, al massimo della forma fisica, potenza sessuale e picco ormonale, se ti piace una tipa fai così:

  1. La guardi e NON le parli.
  2. Torni a casa e su “Spotted Sapienza” (pagina fb riferita all’università La Sapienza di Roma), scrivi che hai visto la tal tipa in dato luogo, vestita così e cosà. Poi aspetti.
  3. Non la tipa, bensì gli amici della stessa, leggono il tuo messaggio (regolarmente numerato) e lo riferiscono alla tipa.
  4. Non la tipa, bensì gli amici della stessa, ti riferiscono che sì, effettivamente si tratta proprio di una loro amica, e se vuoi si offrono di combinare per te un appuntamento, previe referenze grazie.

Credevo che il top del rincoglionimento si raggiungesse nei siti di NON incontro degli over-50, dove ci si racconta di quanto si era belli e giovani un tempo, ma a cercare altri contatti neanche a parlarne. No: quando si tratta di inventare puttanate, i gggiovani stanno sempre un passo avanti.

Ora attendiamo l’invenzione di un telefonino con cazzo o figa telescopica, che esce dallo schermo, e non ci sarà più bisogno neanche di vedersi mai.

Oh, Achive… non Achei!

Si stanno chiudendo gli oblò, comincia a fare buio…

Ti potrebbero anche interessare: