Monthly archive June, 2015
Favola greca

Favola greca

Grecia è zuccona. Ha preso 4 in Matematica. Colpa sua, certo. La mamma di Grecia, che le vuole bene e si chiama Europa, decide di darle una giusta lezione per farla crescere, maturare e insegnarle a non essere più indolente: così le impone di dover prendere almeno 7 nella prossima interrogazione. Grecia, che è sì...
Sic transit

Sic transit

A guardare bene, Laura Antonelli aveva diversi difetti, tra cui il culo piatto, che è peccato mortale. Non era poi ‘sta gran tettona, almeno a confronto delle più recenti Sabrina Salerno e Serena Grandi. Però era burrosa, nello sguardo e nelle movenze contadine. Aveva un faccino che poteva andare bene sia per una cameriera che...
Ho battuto un Grande Maestro

Ho battuto un Grande Maestro

Un paio di volte a settimana sul sito scacchisti.it vengono organizzati incontri tra qualche Maestro, Maestro Internazionale, Grande Maestro e noi plebaglia. Il titolato gioca ad handicap, cioè per esempio ha un minuto di tempo e l’avversario cinque. Nel complesso, l’insieme di sfide dura un’ora (dalle 21 alle 22), perché poi anche a lui si...
Momenti

Momenti

Conosco quest’espressione. È di quando si chiede silenzio all’esterno, perché dentro abbiamo già fatto silenzio, per ascoltare meglio il reattore nucleare che ci ha portati lì. Poi, poiché siamo comunque esseri sociali e c’è una passerella da attraversare, per una volta sintonizziamoci volentieri con la canzonaccia romana “Fatece largo che passamo noi”. Prego, tesoro mio:...
Tiberio del Mistro

Tiberio del Mistro

Non so se Tibi fosse un grande prof di ginnastica. Forse, probabilmente no. Di suo era stato un canoista abbastanza forte, come però ce ne sono tanti. Tra le sue molte attività c’era quella di prof di ginnastica, e dio volle che planasse sul Dante, il che indubbiamente era un segno di prestigio. Noi ce lo...
Culi pesanti

Culi pesanti

L’arroganza di ‘sto svizzero inamovibile è pari solo a quella degli ex presidenti del consiglio italiani, che inevitabilmente ritengono la loro rimozione causata da complotti alieni (i mostri di Vega vanno benissimo, allo scopo) e/o dalla Storia Che Non Li Capisce E Non Li Merita (Craxi era un altro di questi). Lasciamo stare la “classe...
Le cose che funzionano

Le cose che funzionano

Si dice spesso e quasi sempre a ragione che in Italia non funziona nulla. Non è del tutto vero: la Sanità pubblica, per esempio, funziona. Nonostante edifici da Romania sotto Ceausescu, un livello di educazione dei lavoratori di più basso livello da ghetto nigga, un sistema di prenotazione da Alto Medioevo, la Sanità nell’essenziale funziona....
Privacy Policy