Monthly archive March, 2013
L'Altalena (cap.5 -2)

L’Altalena (cap.5 -2)

A Tashkent non ci aspettavano cammelli, ma jeep e Land Rover. Così, se facemmo un gran giro di peppa, almeno eravamo comodi: Tashkent-Samarcanda-Nukus, quindi attraversammo il confine usbeko-kazako verso Novokazalinsk, su quel che restava del Syrdarja. Fin qui, erano zone che già conoscevo e – cosa che mi stava particolarmente a cuore – ci entravo...
L'indivina commedia

L’indivina commedia

Benigni ha rotto i coglioni. Leggo che la “sua” Divina Commedia è un fallimento mediatico, su Rai 2. Me ne compiaccio. Una cosa è l’energia che il toscano (Benigni, non Alighieri) può trasmettere dal vivo, un’altra quella attraverso un vetro. Benigni è un folletto saltellante e isterico da 30 anni. Fa quello e sa fare...
Che Fare?

Che Fare?

  A suo modo giustamente, il M5S non vuole fare accordi con i vecchi inciucioni. Ha paura di essere assorbito, risucchiato dal drago, come ha visto succedere a tutti (es.: Lega Nord). Per questo al M5S hanno un sistema di controllo interno sulle opinioni e le esternazioni che farebbe impallidire le SS di Himmler. C’è...
Donne

Donne

A teatro mi hanno chiesto di scrivere un monologo sulle donne, pensato dal punto di vista del personaggio che dovrei interpretare: una specie di viaggiatore/poeta russo, seduttore e cinico. Non ci ho messo molto. Più o meno di getto, è uscito questo:   DONNE Le donne. Non ho mai avuto problemi, con le donne. Forse...
L'Altalena (cap.5 "Viaggi organizzati" -1)

L’Altalena (cap.5 “Viaggi organizzati” -1)

Capitolo 5 – Viaggi organizzati L’unico modo per uscirne (probabilmente con le ossa rotte) era andare sul posto, ripescando l’idea scartata da Larson. Ma sul posto dove? E cercando esattamente cosa? Il ‘dove’, nella più ottimistica delle ipotesi, comprendeva un’area di 25.000 chilometri quadrati: quanto la Lombardia. Riguardo al cosa, immaginavo di dover cercare un’altalena,...
L'Altalena (cap.4 -2)

L’Altalena (cap.4 -2)

La città della scienza non era stata fondata verso la fine degli anni ’40 da Stalin, ma nel 1958 da Krushev. Quindi Akundjanov non era (ancora, almeno) un fallito, ma una personalità di punta della ricerca, evidentemente mandato lì per premio e non per espiazione: tutto il contrario di quel che mi aveva lasciato credere...
Le cose buone del M5S

Le cose buone del M5S

Avevo promesso che ne avrei parlato. Tuttavia voglio precisare che una cosa sono le idee, un’altra la prassi della loro applicazione.   La prima idea buona è quella del legame diretto, quasi immediato, tra rappresentanti e rappresentati. I primi devono rendere conto continuamente ai secondi del loro operato, cosa che nel mondo della politica non...
L'Altalena (cap.4 "Articoli" -1)

L’Altalena (cap.4 “Articoli” -1)

Capitolo 4 – Articoli A Roma, fatti tradurre gli articoli, cominciai il giro delle sette chiese, partendo dalle cattedre di meccanica razionale delle università dove avevo qualche contatto. Quasi subito scoprii che nessuno si occupava dei temi trattati nei due lavori, che comunque erano di argomento molto diverso l’uno dall’altro. I fisici miei conoscenti (e...
L'Altalena (cap.3 -5)

L’Altalena (cap.3 -5)

Mi guardai intorno. Ero in Siberia, e si vedeva. Un invisibile filo logico e ideologico legava indissolubilmente il tavolinetto di betulla, sul quale era posato un vasetto da fiori senza fiori, alla polvere di Akademgorodok. Credetti in quel momento di capire veramente di che cosa era fatta l’amicizia tra Anatolj e il professore: esperienze sensoriali...
L'Altalena (cap.3 -4)

L’Altalena (cap.3 -4)

Quell’estate mi rilassai in montagna, sulle rive di un lago di gran lunga più piccolo e più salubre dell’Aral. Stavo guardando le paperette e affrontando la sfida di una coppa di mirtilli con la panna, quando mi chiamò Larson. «Grosse novità» – esordì. «Ho trovato uno che conosceva Akundjanov» – proseguì. «E’ pronto a giurare...
Io sono Leggenda

Io sono Leggenda

Come quasi tutti ben sanno, quello del titolo è un libro del 1954 di Richard Matheson. È catalogato nel genere fantascienza, perché in effetti parla di un mondo che al momento non è il nostro. Dal libro sono stati tratti – più o meno liberamene – 3 film: L’ultimo uomo sulla Terra (1964), Occhi bianchi...
L'Altalena (cap.3 -3)

L’Altalena (cap.3 -3)

A questo punto, fu il compassato Larson ad avere un’idea, che col senno di poi si rivelò la classica trovata da un milione di dollari. Sorprendendomi per il suo spirito di iniziativa, tanto più inatteso in quanto proveniente da un sociologo, egli mi propose di scrivere noi una specie di articolo/racconto. Al mio iniziale stupore,...
Privacy Policy