Scacchi
E' tornato il re?

E’ tornato il re?

Kasparov è tornato a giocare ufficialmente dopo 12 anni di stop, con una wildcard al Rapid&Blitz di Saint Louis. Ha 54 anni, età in cui il solo Korchnoj mostrava di essere ancora in palla. Il R&B fa parte del Grand Chess Tour, una serie di tornei a invito che cerca di stabilire un suo proprio...
Scacchi e nazionalismi

Scacchi e nazionalismi

In molti sport si assiste al salto della quaglia, cioè al cambiamento di casacca in funzione di più soldi o maggiori speranze di vittoria; Zlatan Ibrahimovic è un fulgido esempio di questa ormai consolidata tendenza che rende i calciatori dei mercenari a tutti gli effetti (chi si ricorda i tempi di Rivera o Riva capisce...
Un gioco da nerd...

Un gioco da nerd…

…soprattutto per le donne, che se giocano a scacchi è perché nessuno le vuole. Sì. Queste sono alcune delle giocatrici delle Chess Olympiads, in corso a Baku.    
Olimpiadi di Scacchi

Olimpiadi di Scacchi

Quest’anno, a Baku (Azerbaigian). Circa 1400 giocatori, tra cui i primi 200 del mondo, in rappresentanza di 172 Paesi, tutti riuniti contemporaneamente in una enorme sala (un hangar?). L’Open e il torneo femminile. Uno spettacolo grandioso, a mio avviso ineguagliabile. Il ragazzino del Bangladesh, GM con 2431 ELO, che gioca col nero contro Carlsen (2857!)....
Minima moralia

Minima moralia

Nel 1971, alla bouvette del torneo internazionale di scacchi di Venezia, a me e a Paolo, giovanissimi appassionati di scacchi, si avvicinarono due signori. Il primo, basso, claudicante e in generale piuttosto male in arnese, ci pose una domanda in una lingua incomprensibile, accennando con la testa alla scacchiera portatile che tenevamo in mano. L’altro,...
Ho battuto un Grande Maestro

Ho battuto un Grande Maestro

Un paio di volte a settimana sul sito scacchisti.it vengono organizzati incontri tra qualche Maestro, Maestro Internazionale, Grande Maestro e noi plebaglia. Il titolato gioca ad handicap, cioè per esempio ha un minuto di tempo e l’avversario cinque. Nel complesso, l’insieme di sfide dura un’ora (dalle 21 alle 22), perché poi anche a lui si...
A Nerd's Story

A Nerd’s Story

Faccia da nerd, occhiali da nerd, orecchie da nerd. Forse che è nerd? Non importa. Da almeno cinque secoli, giorno più giorno meno, l’Italia non aveva un giocatore così. Dai tempi di Giulio Cesare Polerio detto “l’Abruzzese” e di Gioacchino Greco detto “il Calabrese”. A chiamarlo italiano si fa fatica: è nato a Miami (Florida),...
Botvinnik disse

Botvinnik disse

Giocando spesso a scacchi, mi capita di leggere massime, aforismi, detti sui medesimi. Ora, dal cinema alla letteratura è provato scientificamente che registi e scrittori che non abbiano giocato con una certa frequenza almeno da bambini non capiscono assolutamente un cazzo, mettono in scena posizioni assurde o impossibili, pronunciano Verità prive di senso. Pertanto, quando...
Magnus Carlsen

Magnus Carlsen

A qualcuno non piace lo stile di Magnus Carlsen, perché non è aggressivo come Kasparov. Qualcun altro, non si sa bene su che base, lo definisce invece il Mozart degli scacchi, forse perché come il musicista ha mostrato un talento precocissimo. Sto seguendo con una certa assiduità il mondiale e posso dire che – almeno...
Privacy Policy