Roba d’altri
L'angelo d'oro

L’angelo d’oro

Tra le poche cose che non riesco a rintracciare grazie a internet c’è questo racconto, L’angelo d’oro. L’unica versione che conosco è quella a fumetti, su una raccolta che somigliava a I racconti di zio Tibia (ma non era). Non so bene se classificarlo horror o gothic, ma non importa granché. L’ho letto che avevo...
Un altro Belfagour

Un altro Belfagour

Con molto piacere posto un contributo di mio fratello Maurizio. Non è mio fratello, proprio come nel Molloy di Beckett non pioveva [citazione coltissima]. Però mi piace considerarlo un fratello. Mi correggo: lo considero un fratello, da quella volta che ci siamo salutati sotto il ponte di Rialto. Inoltre, c’è qualcosa in lui che mi...
A volte ritornano (omaggio a Gaio Fratini)

A volte ritornano (omaggio a Gaio Fratini)

L’avevo scritta su un murales (ma ci va, la esse, se è uno solo?) a casa mia. Poi la casa è cambiata e l’ho persa. Come si fa, a perdere una roba del genere? Si fa, si fa. Machissenefrega – direte voi. Giusto. Machissenefrega lo dico pure io. L’importante è averla ritrovata. Questo, grazie alla...
Nyarlathotep

Nyarlathotep

Tra gli incipit più fulminanti di sempre, brilla quello di “Nyarlathotep”, un breve e intenso racconto di Lovecraft. <Nyarlathotep, il Caos strisciante. Io sono l’ultimo. Parlerò al vuoto in ascolto.> Il racconto è del 1920 e introduce Nyarlathotep nel pantheon della cosmogonia di Lovecraft. Nyarlathotep è un dio, messaggero astuto e sfuggente di altri dei,...
Una notizia che temevo

Una notizia che temevo

E’ morto Ray Bradbury. Prima o poi capita a tutti e lui era un bel po’ vecchietto. Quindi prima o poi me l’aspettavo, ma mi dispiace molto. Voglio parlare brevissimamente di 3 cose.   Cronache Marziane La prima volta che ho tentato di leggerlo avevo 15 anni e credevo di avere in mano un romanzo...
Coccoluto

Coccoluto

Pietro Francesco Leopoldo Coccoluto Ferrigni è tra i miei idoli, per tre ragioni. La prima (per importanza, seconda o terza) è il nome. Uno che si chiama “Coccoluto” ha diritto ad almeno un’azione criminale impunita, nel corso della propria vita. Invece il nostro ha attraversato impavidamente l’esistenza senza condanne penali di sorta. Onore al merito,...
Cascina Macondo

Cascina Macondo

Ho scoperto Cascina Macondo qualche anno fa, perché stavo cercando informazioni sulla poesia haiku. Il sito di Cascina metteva a disposizione (lo fa ancora) un breve trattato di una ventina di pagine, chiaro ed esauriente, sugli haiku, con tutte le informazioni necessarie per cominciare a cimentarsi. E’ stato amore a prima vista. Non solo perché...
Sredni Vashtar

Sredni Vashtar

 Esistono nomi che restano nella memoria e altri che diventano parte della personalità. Sredni Vashtar fa tanto parte della mia esperienza e del mio immaginario che non mi stupirei di esalare l’ultimo respiro con quelle sillabe in bocca. Sredni Vashtar è un racconto di “Saki” Munro, scritto agli inizi del secolo scorso. Sia nella versione...
Sorpresa finale

Sorpresa finale

La letteratura di racconto si fonda spesso sulla “sorpresa finale”. Girando per un po’ di siti letterari (sarebbero quei siti dove aspiranti scrittori si fanno leggere da aspiranti critici, indipendentemente dalle capacità degli uni e degli altri), osservo che il finale a sorpresa viene adottato in un caso su due. Molto spesso, capita che la...
Privacy Policy