Author Archive
Notarelle sui Mondiali

Notarelle sui Mondiali

La Germania è fuori e sarebbe stato scandaloso il contrario. Hanno giocato (perché, hanno giocato?) di merda. Così il livello tecnico del Mondiale diminuisce e bla bla, ma al fischio finale ero contento e mi son chiesto se dipendesse solo dal campo. No, la Germania mi sta sul cazzo in diversi ambiti: l’ipocrisia economica, la...
End

End

Mi sono vestito come pensavo volessi tu, per non spaventarti. Ho tirato fuori un sorriso che non è il mio, per non spaventarti. Ho parlato con un tono che non mi appartiene, per non spaventarti. Non ti sei spaventata per colpa mia: eri terrorizzata già da prima. Bob Dylan canta: “When you ain’t got nothing,...
G3

G3

Era una di quelle “cose da fare prima di morire“, come passeggiare per Copacabana o visitare i fiordi. Così l’ho fatta, contento di aver coinvolto anche mio figlio. Seconda fila, al centro: posto da ricchi. L’auditorium pieno ma non pienissimo, complici i prezzi e soprattutto il lunedì di pasquetta (un’altra data no, eh? ma lo...
Kramnik disse...

Kramnik disse…

Trovo questo twitter spettacolare, degno del post Botvinnik disse… E’ del MI Kostantin Kavutskiy, un giovane (1992) che gioca negli USA. Riassume mirabilmente l’atteggiamento di 4 scacchisti famosi: Caruana, Nakamura, Giri e Kramnik. Kramnik è un ex campione del mondo (quello che ha battuto Kasparov), nonché un “nonnetto” (ha 42 anni), che al momento sta...
Solvay 1927

Solvay 1927

Una delle foto più impressionanti e suggestive che abbia mai visto è il ritratto di gruppo della Conferenza di Solvay del 1927. Quell’anno l’argomento era “elettroni e fotoni”. L’elettrone era stato identificato nel 1897 (Thomson), il fotone nel 1905 (da Einstein), ma il nome era recentissimo (1926). Nel frattempo, erano successe diverse cose: la radioattività...
L'uomo per bene

L’uomo per bene

A 85 anni dalla salita al potere di Hitler e nonostante un intensificarsi degli studi del fenomeno nazista sotto ogni prospettiva possibile, anche guardando nuovi documentari, film e speciali mi rendo conto che alcuni esperti non sono poi così esperti e che l’italiano medio ha una grandissima confusione in testa. La principale riguarda il fatto...
Un’altra storia di canzoni

Un’altra storia di canzoni

Doveva essere il 1984 o ‘85 quando comprai un grosso Grundig Satellit con le casse staccabili, roba da 7-8 kg. Mi serviva per registrare dalla radio, mentre difendevo i sacri confini patrii. In uno, due anni registrai un sacco di roba, spesso con le voci dei disk jockey che interrompevano il brano e altrettanto spesso...
Layla

Layla

Dove trovo la musica? Non ascolto la radio, quindi spesso nei film. Stavo guardando Ray Donovan (st. IV ep. 10), con il sorprendente Liev Schreiber (regista di Ogni cosa è illuminata, dal romanzo di Jonathan Safran Foer), quando la moglie se ne esce con “dopo aver fatto l’amore c’era Layla per radio, ed Eric Clapton...
E' finita! (quasi)

E’ finita! (quasi)

C’è una novità importante, direi storica. Una nuova categoria di motori scacchistici, rappresentata da AlphaZero, ideato da Google e DeepMind. Diversamente dai motori attuali, basati sulla potenza di calcolo (70 milioni di posizioni al secondo), ha un sistema di ricerca diverso, che gli permette di esaminarne solo 80.000 – le più “promettenti” – in base...
E' tornato il re?

E’ tornato il re?

Kasparov è tornato a giocare ufficialmente dopo 12 anni di stop, con una wildcard al Rapid&Blitz di Saint Louis. Ha 54 anni, età in cui il solo Korchnoj mostrava di essere ancora in palla. Il R&B fa parte del Grand Chess Tour, una serie di tornei a invito che cerca di stabilire un suo proprio...
Amletica Leggera

Amletica Leggera

Campionati del mondo di AL. Anche l’Italia si è convertita ai coloured, tant’è che gli unici bianchi sono i maratoneti. Solo che abbiamo importato i fratelli deficienti di quelli importati dagli altri: i nostri coloured fanno schifo. La cosa che hanno imparato subito in Italia è lamentarsi. “Fa troppo freddo” (eccerto, correvi da sola o...
Freccette

Freccette

Mi hanno regalato un bersaglio e le freccette. Era uno di quegli oggetti che ho sempre guardato con curiosità distratta, esattamente come i generatori elettrici portatili o le stufe a pellett o le racchette da squash – tanto per fare esempi – cioè appartenenti a mondi paralleli al mio, ma mai intersecantisi. Invece ho capito...
Privacy Policy