Ammissione di debolezza

Ammissione di colpa: sono pazzo di Ray Donovan. Lo so, lo so: è il primo passo verso il rincoglionimento finale, ma in un modo o nell’altro ci si arriva comunque. Liev Schreiber è fantastico, perfetto. La faccia, l’espressione, il modo di parlare (merito di Pino Insegno, il doppiatore: in italiano è meglio che in inglese), il modo di muoversi.
Mi piaceva molto anche il suo secondo Avi Rudin/Steven Bauer e continua a piacermi moltissimo Lena/Katherine Moennig.
Quelli che non sopporto sono gli altri Donovan, tranne Daryll che mi è indifferente. Però qui bisogna distinguere tre casi diversi. Mickey non lo sopporto per la parte che fa, ma è solo perché Jon Voight è molto bravo a interpretarla. Come i supercattivi dei film, che ti fanno odiare chi li impersona, qui è lo stesso: Voight è un perfetto coglione stronzo, come il copione richiede, infinitamente goffo e volgare nei movimenti, presuntuoso come i vecchi presuntuosi che non contano più un cazzo. Nulla quaestio. Idem dicasi per gli altri fratelli, Terrence e Bunchy, i cui interpreti fanno semplicemente quanto viene loro chiesto. Perciò bravi.
Un caso diverso è la moglie (morta) Abby. Perché, dico perché hanno scelto l’insulsa e improbabile Paula Malcomson? Ray non si poteva permettere nulla di meglio? E’ (era) implausibile in qualunque scena romantica, insignifcante com’è. Pazienza: speriamo solo l’abbiano seppellita definitivamente e non compaia più.

(Kerris Dorsey)

Il caso più gravissimo sono i figli di Donovan: Conor e Bridget. Il ragazzino mi sta sul culo per la faccia che si ritrova (oltre che per la parte che recita, ma anche qui non è colpa sua). Il peggio del peggio più peggiore è lei, Bridget, brutta come la merda eppure nella serie la trovano tutti irresistibile. In merito mi vengono dai 4 a i 5.000 nomi di giovani attrici che davvero sarebbero irresistibili o quantomeno accettabili nel ruolo di gran figa. Ma perché quel cesso sesquipedale di tale Kerris Dorsey? E’ la figlia del produttore?
Insomma, guardo Ray Donovan come una droga, e non potrei farne a meno. Ma ogni volta che compaiono Mickey e soprattutto i figli e soprattutto Bridget, mi prendono le convulsioni. Perché non muore (male)? Perché?

Post a Comment